News

ALLA SCOPERTA DEL FOTOTIPO 6

ALLA SCOPERTA DEL FOTOTIPO 6

a cura di Alessia di Cunto in collaborazione con Stefano Anselmo.

Tra gli innumerevoli vantaggi del vivere in città troviamo quello di essere esposti quotidianamente a differenti culture, ognuna con caratteristiche fisiche e colori propri.

È possibile osservare persone caratterizzate dalla pelle chiara ed i capelli biondi (fototipo 1 e 2), che hanno per lo più origini nordiche, persone con pelle dorata/olivastra e capelli biondo scuro/castani (fototipo 3 e 4) e persone con pelle scura/molto scura e capelli neri (fototipo 5 e 6) che sono di origine africana, asiatica o afrocaraibica. 


Le pelli scure richiedono tanta cura quanto le pelli chiare, infatti sia uomini che donne dedicano molto tempo allo Skincare e desiderano valorizzare il loro aspetto con il Make-Up scegliendo i prodotti giusti ed utilizzando i colori più adeguati.

Alla base di ogni trucco c’è un buon correttore, che in questo caso sarà di una tonalità molto calda che contenga parecchio arancione, e serve a dissimulare le discromie nelle zone critiche (occhiaie e zone superiori delle labbra e mento).


Il fondotinta, che sarà di un tono caldo adeguato alla tonalità naturale, serve ad omogeneizzare e sfumare, ed ovviamente un po’ di cipria per fissare il tutto. 


Ma se si volesse giocare con i colori per valorizzare lo sguardo?


Oltre al nero e al marrone scuro è possibile optare per tonalità rossastre: rosso-arancione, mattone, prugna, rame, albicocca, ecc., arrivando fino ai gialli ed anche all’oro per i make-up più sofisticati. Le tonalità del blu non sono da sottovalutare, poiché qualunque tonalità vibrante e accesa risalta tantissimo.


Per quanto riguarda le labbra è possibile optare per un lip gloss che ne valorizza la forma naturale e la pienezza, oppure per colori intensi e vivaci partendo dai rossi corposi, passando per i lamponi e i mattoni, fino ad arrivare ai borgogna, ai marroni cioccolato e addirittura al nero.

Ad oggi, purtroppo, ancora pochi italiani sono capaci di truccare questi soggetti, perdendo così un’opportunità di business fiorente. Infatti gli artisti afroamericani che si esibiscono in Italia non raramente si spostano col loro Make-Up Artist personale oppure si truccano da soli per il timore di acquisire una tonalità troppo terrea. 

 

 

Truccatore esperto e pioniere del trucco per pelli scure è il Maestro Stefano Anselmo che già nel 1979 nel suo primo libro “Diventare esperti di trucco” aveva un capitolo dedicato al trucco per asiatici e neri.

 

L’Accademia Stefano Anselmo, di cui lo stesso è Direttore Artistico, per il Corso Annuale di Professional Make Up Artist ( in partenza il 19 Ottobre 2020) , include nel programma il Trucco Etnico, oltre ad offrire una Masterclass di Self Make Up per pelli nere, un programma formativo dedicato a chi desidera imparare a truccarsi valorizzando la propria immagine.


Per concludere, ricordiamo che a Marzo 2019 il Maestro ha collaborato per sponsorizzare Bpride, una linea di prodotti make-up specializzata solo su brown & dark skin della Olmac Cosmetics.

Commenti

Non sono ancora stati effettuati inserimenti.
Inserisci il codice
* Campi obbligatori

Segreteria Didattica:

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
GED s.r.l., Corso Monforte 7, 20122 Milano Iscritta e registrata dal 2002, REA Milano nr. 1692298 Partita IVA: 03657450965 Capitale sociale € 26.000 i.v., Accademia Stefano Anselmo ® ( Metodo Stefano Anselmo © )

Chiama

E-mail

Come arrivare